24Marzo.it
24marzo Onlus
Chi siamo
Statuto
Attività 2019
Attività 2018
Attività 2017
Attività 2016
Attività 2015
Attività 2014
Attività 2013
Attività 2012
Attività 2011


Processi in corso
Appello CONDOR
Sentenza CONDOR
Processo CONDOR
Vittime, avvocati e imputati
Preliminari CONDOR
Processo MALATTO

Processi 1999-2011
Processo PODLECH
Processo MASSERA
Preliminari MASSERA
Comitato MASSERA
Cassazione ESMA
Appello ESMA
Processo ESMA
Processo RIVEROS
Padre TEDESCHI

Con "Abuelas de Plaza de Mayo"
Uffici, telefoni, indirizzi
Promotori ed aderenti
Film "La vida de Estela"

Arte e Memoria
"IDENTIDAD DESAPARECIDA"
"AUSENCIAS"
"DISEGNI SUI GIORNALI"
"AYOTZINAPA"

24marzo Edizioni
"ESTELA", biografia di E.Carlotto
"Note a margine..."
"I ragazzi dell'esilio"
"Una voce argentina..."
"Buscando a Manuel"
"Il silenzio sopra le parole"
Catalogo
E-book
Distribuzione
"Vite senza corpi"


Log In
Username

Password





12.6.2000 - Juan Sosa

Stato

Presidente: MARIO D'ANDRIA
Giudice a Latere: STEFANO PETITTI
Pubblico Ministero: FRANCESCO CAPORALE
Cancelleria: ORIETTA CALIANDRO

UDIENZA DEL 12.6.2000
Esame del teste: JUAN SOSA


PRESIDENTE: si accomodi. Non parla italiano lei, vero?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: no.

PRESIDENTE: si deve impegnare a dire la verità.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: mi impegno.

PRESIDENTE: e deve dare le sue generalità.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: il nome è ZARATE JUAN SOSA. (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e sono nato a MAR... DE PLATA, il 26 aprile del 1944.

PRESIDENTE: può rispondere al Pubblico Ministero.

P.M.: Presidente è un teste dell'Avvocato Cogodi.

AVV. COGODI: è un teste di Parte Civile.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: il teste JUAN SOSA era stato compagno di lavoro e anche nell'attività sindacale di MARTINO MASTINU, quindi è a conoscenza diretta della persona e della attività del MASTINU, la prima domanda è la seguente, intanto quale attività professionale e quale incarico sindacale abbia rivestito e abbia svolto il teste nei Cantieri Navali "ASTARSA".

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: nella deca degli anni '70, io presi i Cantieri "ASTARSA".

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: per difendere i miei diritti come lavoratore.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e anche il diritto dei miei compagni di lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e davanti alla burocrazia sindacale.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: del nostro sindacato appunto.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: che non difendeva i nostri diritti.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: organizzò una gruppo sindacale del quale sono stato Segretario Generale.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e a partire da questo gruppo e da tutte le rivendicazioni sindacali.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ho occupato la carica di delegato paritario.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e ho occupato anche l'incarico di Dirigente che si riuniva con gli altri Dirigenti, gli altri sindacati.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sono stato anche membro fondatore.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: della commissione di controllo operaio.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: della sicurezza sanità e igiene dei lavoratori.

AVV. COGODI: quindi il teste era Segretario Generale di questa ragrupacion che potremmo definire noi un sindacato di base per distinguere dal sindacato ufficiale di carattere generale. Nella quale ragrupacion il MARTINO MASTINU era il capo dei delegati, quindi diciamo che erano un po' i vertici di questa organizzazione. La domanda che rivolgo è la seguente, qual era l'organizzazione, la forma specifica di organizzazione di questa ragrupacion per distinguerla dal sindacato ufficiale generale, da cui loro si distinguevano e quale fosse soprattutto la piattaforma rivendicativa, cioè il carattere la natura di questa organizzazione sindacale specifica.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: la natura di questo gruppo era fondamentalmente.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: rivendicava le... migliori condizioni di lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: presso i cantieri morivano molti compagni.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: in infortuni sul lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: quando avviene un incidente nel quale muore un compagno.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: per il troppo lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: perché misero insieme un saldatore e un ossigenista.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: del doppio fondo di una nave.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: in questo momento il gruppo decide di fermare i cantieri.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e da quello sciopero rimangono in assemblea permanente.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: in quel momento assumeva il Governo della Nazione il Dottor CAMPORA.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e abbiamo inviato dei telegrammi al Dottor CAMPORA e al Dottor VIDEGAN (come da pronuncia).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: così che loro intervenissero in questo conflitto che si era creato all'"ASTARSA".

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: in quei giorni il compagnero che aveva subìto l'incidente JOSE' MARIA ALESSIO.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: muore in ospedale.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e nel frattempo il Dirigente Sindacale che erano burocratizzati.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: cercarono con delle bugie di sospendere lo sciopero, le misure di forza che noi avevamo preso.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: quando i compagni dei cantieri vengono a sapere della morte di questo compagno che era morto bruciato.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: decidono di prendere i cantieri.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: per protestare di fronte alla commissione... di sicurezza e igiene.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: dei padroni.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ah, e chiedono che i padroni licenzino la commissione di igiene e sanità che avevano loro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e riconoscessero un'organizzazione di propri lavoratori.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: dopo la presa della fabbrica.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: che durò per qualche giorno.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: i cinque punti rivendicativi che chiedeva il nostro gruppo.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: furono per primo.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: il licenziamento della commissione di sicurezza e igiene della ditta.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: che l'impresa riconoscesse una commissione integra... ai propri lavoratori della ditta.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: che rincorporasse tutti i compagni che erano stati licenziati.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: erano stati licenziati per problemi sindacali.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: che i padroni pagassero tutti gli stipendi che si erano persi durante il periodo dello sciopero.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e che non ci fossero delle rappresaglie nei confronti dei lavoratori.

AVV. COGODI: questa era la piattaforma rivendicativa, rispetto alla quale... quali furono i risultati?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: questa fu la piattaforma di quel conflitto e sono stati... furono ottimi perché i lavoratori vinsero.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: dopo che si crea una commissione.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: di lavoratori che controllano le condizioni del lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e i padroni devono riconoscere che dovevano ai lavoratori.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: per aver lavo... due ore al giorno per aver lavorato in luoghi insalubri e dove c'erano poche sicurezze sul lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: questo venne a significare che molti lavoratori.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: che avevano lavorato durante molti anni in queste condizioni.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ebbero qualche mese di vacanza, di ferie.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e coloro che avevano molti anni di lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: calcolando quelle due ore insalubri al giorno.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e utilizzarono questo tempo che avevano a loro vantaggio per andare in pensione prima.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: la commissione di controllo operaio.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: creò un libretto sanitario.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: dove il Medico della fabbrica.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: doveva essere... per quale motivo era stato curato il compagno lavoratore.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: questo libretto sanitario si segue una specie di mappa circa la salute del lavoratore...

AVV. COGODI: siamo negli anni '73/'74.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: quindi abbastanza...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...in un'epoca abbastanza...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...distante ancora dal colpo di Stato militare.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: in questa attività...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...qual era il ruolo...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...non solo come incarico, ma come attività, come funzione...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...che era svolta da MARTINU MASTINU?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: l'attività di MARTINU MASTINU fu sempre come delegato sindacale...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: della sezione di CALDEREDIA (o simile), non saprei dire esattamente.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: saldava, lavorava con i ferri.

AVV. COGODI: forse assemblaggio, assemblaggio di...

VOCI: (in sottofondo).

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, si facevano le navi, per cui si tagliavano ferri, si saldavano.

AVV. COGODI: sì, questo era l'incarico...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...ma l'attività più complessiva che svolgeva il MASTINU...

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: attività lavorativa?

AVV. COGODI: no, sindacale.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: nessuna.

AVV. COGODI: cioè il MARTINU MASTINU non svolgeva nessuna attività sindacale?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

AVV. COGODI: nella ragrupacion.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, era delegato dei compagni e quando un compagni gli rappresentava...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...qualche bisogno...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...lui era incaricato di far presente questa richiesta ai padroni.

AVV. COGODI: chiedo scusa, volevo fare una precisazione, come dire anche sul significato del... ho capito, mi pare di avere capito che quando noi diciamo sindacale...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...loro intendono il sindacato altro...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...cioè il sindacato ufficiale, mentre quando ci riferiamo al sindacato loro...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...la ragrupacion, loro preferiscono... non che preferiscano, cioè...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...rispondono e colgono la domanda se ci riferiamo proprio alla ragrupacion.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: quindi proprio ripeto la domanda in questi termini.

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: chiediamo conferma di questa sua interpretazione.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: il MASTINU...

PRESIDENTE: sì.

AVV. COGODI: ...era riconosciuto come un Dirigente, un capo...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...sindacale dall'assemblea e dalla massa dei lavoratori dei cantieri?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, era riconosciuto.

AVV. COGODI: poche altre domande, una è la seguente.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: questa piattaforma rivendicativa che ottenne...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...dal punto di vista sindacale è un grande risultato...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...sicuramente aveva creato delle reazioni da parte della direzione o del padronato, chiamiamolo così.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: stante il fatto che abbiamo già acclarato che i cantieri navali erano... facevano capo a delle società private, non erano dello Stato.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: come mai...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...nella reazione che conosciamo si è poi sviluppata...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...anche contro questa forma sindacale e queste conquiste sociali...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...ad apparire in prima fila in questa reazione...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...siano invece le Forze di Polizia...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...le Forze Armate e il Governo.

INTERPRETE: cioè, l'Autorità dello Stato?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

AVV. COGODI: più precisamente, quali erano i rapporti fra il padronato, cioè i proprietari...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...della fabbrica, dei cantieri e il Governo costituito il potere costituito chiamiamolo così.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: in quale periodo?

AVV. COGODI: in questo periodo.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: negli anni del '74/'75.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: (...). Io ignoro che rapporto avevano tra di loro.

AVV. COGODI: la repressione...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...che si è sviluppata...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...e che conosciamo...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...quale ragione poteva avere...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...dal punto di vista delle...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...non so, delle opinioni ma delle conoscenze che ha il teste...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...dei rapporti fra il sindacato che loro dirigevano e il potere costituito, cioè il Governo che esisteva in quel tempo in ARGENTINA.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: avevamo un rapporto conflittuale.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: nell'anno '75, prima del colpo di Stato, c'era un movimento molto forte.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: perché c'era una discussione paritaria...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...dove si incontravano i lavoratori e gli impresari...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...presso il Ministero del Lavoro...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...per discutere sui nuovi convegni di lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e ciò significa le condizioni di lavoro...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e la retribuzione, le mensilità dei salari.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: la burocrazia sindacale chiedeva un cinquanta per cento di aumento...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e il Governo tramite un decreto, approvò, concesso un trentotto per cento.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: nel frattempo lo stipendio dei lavoratori era stato svalutato di un quaranta per cento...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...in quel periodo, gli operai di tutto il paese erano in sciopero...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e il nostro gruppo, io stesso, e anche MARTIN, siamo stati paritari...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...nella discussione che avviene nel Ministero del Lavoro con i padroni...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...siamo riusciti ad ottenere che l'aumento per gli operai dei cantieri navali fosse del cento per cento.

AVV. COGODI: quindi un altro grande risultato della loro organizzazione.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: la "TRIPLICE A"...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...nota come organizzazione terroristica...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...e di repressione sociale della Destra argentina...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...derivava per sua conoscenza direttamente dalle Forze che organizzavano e rappresentavano il Governo del paese?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, io stesso sono stato minacciato dalla "TRIPLE A"...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e per questo motivo ho dovuto lasciato il cantiere dove lavoravo.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e il rapporto diretto che avevano le Forze Armate con i padroni...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...è evidente quando durante il colpo di Stato militare...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...i militari arrivano fino alle porte del cantiere...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...al Cantiere FOR... al Cantiere "ASTARSA" e Cantieri "MESTRINA".

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: con gli elenchi dei nomi dei lavoratori che appartenevano al nostro gruppo...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...c'era un compagno che aveva il mio stesso cognome, SOSA...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...però non faceva parte del gruppo.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: alle porte dei cantieri un militare gli chiese come si chiamava...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e lui rispose che era SOSA e quindi il militare gli chiese di salire sul camion per portarlo via dal cantiere.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ma una Guardia dei cantieri disse al militare che quel SOSA non era quello che loro cercavano.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: quello che cercate voi è già andato via da un po'.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e questo lo disse riferendosi a me.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: successivamente dopo vari mesi, in una riunione di Ingegneri navali...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...uno di loro facendo riferimento a me, disse: "ci è sfuggito il cantore", faceva riferimento a me ovviamente.

AVV. COGODI: una domanda che a questo punto appare quasi superflua.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: negli elenchi di cui disponevano i militari...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...e in base ai quali venivano...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...ricercati gli appartenenti alla ragrupacion...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...conteneva il nome anche di MARTINU MASTINU?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: sì. (...).

INTERPRETE: sì, c'era MARTINU MASTINU e tanti altri compagni.

AVV. COGODI: ultima domanda.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: il teste, che era Segretario generale di questa ragrupacion ...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...che era parte attiva insieme al MASTINU...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...nell'organizzazione dell'attività sindacale...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...oggi è qui con noi.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: a differenza di... della gran parte degli altri componenti...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...di questa Organizzazione Sindacale Democratica che invece sono stati sequestrati...

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: ...e la gran parte assassinati.

INTERPRETE: (...).

AVV. COGODI: come è accaduto?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: io sono riuscito a rimanere in libertà, perché sono andato via dai cantieri qualche mese prima del colpo di Stato.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: mi sono rifugiato in SPAGNA nell'aprile del 1976...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...un mese dopo il colpo di Stato.

AVV. COGODI: grazie.

PRESIDENTE: Pubblico Ministero ha domande?

P.M.: sì, sì. Presidente.

INTERPRETE: (...)..

P.M.: volevo capire una cosa, prima LUIS BENENCIO, che è stato sentito prima di lei...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...ci ha detto che lei è stato il leader...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...di questa...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ..."RAGRUPATION JOSE' MARIA ALESSIO"...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...e alla mia domanda, quali fosse l'orientamento politico di questa ragrupacion...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...lui ha risposto sostanzialmente, si trattava...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...della "CENTRAL DE TRABAJADORES PERONISTA".

INTERPRETE: (...).

P.M.: è esatto questo?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, è esatto.

P.M.: ecco, allora per capire...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...perché noi ci stiamo addentrando in una geografia politica...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...un po' complessa per noi italiani.

INTERPRETE: (...).

P.M.: devo necessariamente far precedere la domanda da un riassunto di quello che era accaduto...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...negli anni precedenti.

INTERPRETE: (...).

P.M.: nella...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ..."JOSE' MARIA ALESSIO"...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...che era il vostro compagno di lavoro morto in quell'infortunio...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...muore tra il marzo e il giugno del '73...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...se ho capito bene.

SOSA Z. J.: (...).

P.M.: maggio.

INTERPRETE: nel mese di maggio.

P.M.: perché in quel momento era Presidente ECTOR CAMPORA?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: lui ebbe l'incidente prima della presa di potere di CAMPORA, perché lui ebbe l'incidente il 23 di maggio e CAMPORA prende il potere il 25 maggio.

P.M.: comunque siamo diciamo in prossimità...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...del rientro in ARGENTINA di PERON...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...che è del giugno del '73?

INTERPRETE: (...).

P.M.: io volevo chiedere dal momento che voi eravate...

INTERPRETE: (...).

P.M.: appunto la "CENTRAL DE TRABAJADORES PERONISTA"...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...qual era il vostro stato d'animo al rientro di PERON?

INTERPRETE: (...).

P.M.: cioè chi rappresentava, cosa rappresentava per voi...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...JAUN DOMINGO PERON?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: per noi rappresentava una grande speranza.

P.M.: però adesso ci aiuti a fare questo ulteriore passo, c'era devo immaginare, con PERON...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...e poi dal primo luglio '74, dopo la sua morte, con "ISABELITA", che era la moglie che...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...è divenuta Presidente dopo la morte appunto...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...di PERON...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...c'era un Governo che era chiaramente peronista...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...giusto?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì.

P.M.: e allora ci aiuta un po' a capire queste due anime del peronismo, perché c'era un sindacato nazionale...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...in quel momento che era peronista...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...e c'era un gruppo come il vostro...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...che era pure peronista...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...ma evidentemente in totale disaccordo, devo immaginare...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...con la linea governativa.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

P.M.: cosa è che vi divideva?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: a noi divideva fondamentalmente il metodo di lavoro.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: i Dirigenti Sindacali erano burocratizzati.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: e il nostro modello per agire era democratico.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: parlavamo sempre nelle assemblee con i lavoratori, ed erano loro a decidere, a prendere le decisioni.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: con il Governo peronista già quando c'era ISABEL PERON...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...cominciano ad essere ogni volta più... a prendere posizioni più di destra...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e i Funzionari di Governo...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...che non vollero prendere una politica di Destra...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...furono perseguitati, licenziati e molti di loro furono assassinati ad opera della "TRIPLE A".

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: lo stesso accadeva nell'ambito sindacale.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: la "TRIPLE A" fu creata da un Ministro di ISABEL PERON.

SOSA Z. J.: JOSE' LOPERREGA (o simile).

P.M.: sì grazie. Senta, lei era leader di questo gruppo...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...quando MASTINU...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...RAMIREZ...

INTERPRETE: (...).

P.M.: e VELARDE...

INTERPRETE: (...).

P.M.: ...subirono un sequestro nel novembre del '75.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, lo ero ancora ma non lavorato più presso i cantieri.

P.M.: perché aveva già subìto minacce personalmente?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, perché avevo già subìto delle minacce ad opera della "TRIPLE A".

P.M.: grazie non ho altre domande.

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: prego!

AVV. GENTILI: Avvocato Gentili, Difensore di Parte Civile. Lei ha detto...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...che c'è stata una svolta...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...in peggio della repressione con il colpo di Stato...

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: sì.

INTERPRETE: sì, ho detto così.

AVV. GENTILI: sì, il Cantiere "ASTARSA"...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...faceva parte della QUARTA Zona diretta dal Generale RIVEROS?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sì, apparteneva a quella Zona.

AVV. GENTILI: per quanto è a sua conoscenza...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...questa azione repressiva...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...era generalizzata o limitata soltanto al vostro cantiere?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: no, era in tutta la zona, una repressione diretta a tutta la zona.

AVV. GENTILI: dei delegati sindacali...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...di quelli che operavano...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...nel vostro gruppo...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...quanti sono rimasti?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sono rimasti in che senso?

AVV. GENTILI: rimasti a lavorare all'"ASTARSA".

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: dopo il colpo di Stato?

AVV. GENTILI: dopo la repressione è rimasto qualcuno...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...o tutti prima o poi sono stati eliminati?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sono stati tutti quanti eliminati.

AVV. GENTILI: grazie, non ho altre domande.

PRESIDENTE: gli altri Difensori? Nessun'altra domanda. I Difensori degli imputati?

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: Signor SOSA, una precisazione.

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ad una domanda del collega che ha preceduto...

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ...della Parte Civile...

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ...è stato riferito di una lista...

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ...di nominativi...

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ...che i proprietari del cantiere...

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ...avrebbero dato ai militari per poter meglio agire...

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: ...di individuare i sindacalisti.

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: in questa lista lei ha riferito che c'era anche il nome di MARTINU MASTINU.

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: come è a conoscenza di questa lista lei?

INTERPRETE: (...).

AVV.STRILLAC.: come sa che esiste, l'ha vista?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: perché mi hanno riferito i miei compagni.

AVV.STRILLAC.: quindi lei non l'ha mai vista la lista?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: no, io non l'ho vista l'ho già detto prima, che io in quel periodo, nel periodo del colpo di Stato non lavoravo più presso i cantieri.

AVV.STRILLAC.: perfetto, grazie.

AVV. MASINI: io alcune domande volevo farle.

INTERPRETE: (...).

AVV. MASINI: allora, volevo sapere se i rapporti tra il vostro gruppo sindacale...

INTERPRETE: (...).

AVV. MASINI: ...e il gruppo burocratizzato erano...

INTERPRETE: e il?

AVV. MASINI: ...brutti, se vi erano delle minacce che vi erano rivolte da parte dei sindacati ufficiali.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: il sindacato legale non ci minacciava, non aveva sufficiente forza per farlo.

AVV. MASINI: chi faceva parte di questa "TRIPLE A", quella di cui lei ha parlato?

INTERPRETE: (...).

AVV. MASINI: chi erano questi componenti?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: la "TRIPLE A" era integrata da militari, da Forze di Destra del peronismo.

AVV. MASINI: volevo sapere un'altra cosa, ma i padroni dei cantieri...

INTERPRETE: (...).

AVV. MASINI: ...davano esecuzione, cioè avevano... che rapporto avevano con i militari, era un rapporti di subordinazione oppure li pagavano...

INTERPRETE: (...).

AVV. MASINI: ...oppure c'era un rapporto diciamo di sudditanza da parte dei militari nei loro confronti?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: io non so se i proprietari venivano pagati, però so soltanto che in quel momento i militari si rivolsero contro i lavoratori.

AVV. MASINI: ma su indicazione dei proprietari, lei lo sa? Sì o no?

INTERPRETE: come?

AVV. MASINI: su indicazione dei proprietari dei cantieri...

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: come faccio a rispondere ad una domanda simile su tutto sommato è una risposta... una domanda astratta?

AVV. MASINI: no, volevo sapere se questa lista potevano averla formata gli stessi proprietari dei cantieri?

INTERPRETE: (...).

AVV. MASINI: se lei lo sa ovviamente.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: la lista l'hanno creata i proprietari dei cantieri.

AVV. MASINI: va bene, grazie.

AVV. MANIGA: Presidente, posso fare una domanda ancora alla teste?

PRESIDENTE: bisogna cercare di seguire il giro. Lei ha saltato il suo turno, comunque faccia...

AVV. MANIGA: certo. Dipende, se me la consente ho una domanda sola. Se il teste sa cosa accadde il 24 marzo...

INTERPRETE: (...).

AVV. MANIGA: ...'76...

INTERPRETE: (...).

AVV. MANIGA: ...al Cantiere di "MESTRINA"?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: lo so attraverso i miei compagni, compagni miei del gruppo che lavoravano presso i Cantieri "MESTRINA".

AVV. MANIGA: può riferire quello che le dissero?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sono arrivati i militari con i camion e con un elenco...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e rispetto a questa lista loro arrestavano i delegati, in base a questa lista.

AVV. MANIGA: si ricorda quanti vennero arrestati?

INTERPRETE: (...).

AVV. MANIGA: o le fu riferito?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: posso dire dei nomi, SOILO, AYALA (o simile)...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: sono stati molti compagni.

AVV. MANIGA: seppe quali furono le Forze Militari che operarono in tal senso?

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: lo so in base alle indagini che hanno fatto in compagni dei "DIRITTI UMANI", dell'"ASSOCIAZIONE DEI DIRITTI UMANI".

AVV. MANIGA: riferisca quello che sa.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: riferisco di sapere quanti sono stati i compagni sequestrati alle porte dei Cantieri "MESTRINA".

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

AVV. MANIGA: sì, ma avevo chiesto...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: di quel giorno possiamo parlare di circa dieci compagni arrestati.

AVV. MANIGA: mi sono espresso male. Avevo... probabilmente. Avevo chiesto se sa, se ha appreso chi erano, quali erano le Forze Militari che avevano operato in quel frangente.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: era l'esercito.

AVV. MANIGA: l'esercito, d'accordo grazie.

PRESIDENTE: il Pubblico Ministero ha concluso?

VOCI: (in sottofondo).

PRESIDENTE: sì va bene, nessun'altra domanda, si può accomodare.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: sì.

PRESIDENTE: può andare grazie.

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: vorrei in qualche modo ampliare, integrare questa mia testimonianza...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...fossero rimaste delle domande senza risposta...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...produrre questo rapporto che ho scritto io stesso...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...circa le politiche rivendicative del nostro gruppo...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e l'elenco dei compagni morti "Desaparecidos"...

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: ...e tutti i cantieri nostri.

PRESIDENTE: potrò consegnarlo al Pubblico Ministero...

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: ...il quale valuterà la...

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: ...l'opportunità di chiederne l'acquisizione.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: grazie per tutto e aspetto da qua venga fuori la verità e la Giustizia.

PRESIDENTE: ringraziamo lei, può andare, grazie.

INTERPRETE: (...).

SOSA Z. J.: (...).

INTERPRETE: molte grazie per essere così degni, all'ITALIA e a Voi tutti.

VOCI: (in sottofondo).

P.M.: sì è rimasto DE GENNARO.

VOCI: (in sottofondo).


 Versione stampabile


Diritti umani in Argentina
Organismi storici
- Madres
- Abuelas
- Familiares
- M.E.D.H.
- C.E.L.S.
- A.P.D.H.
- Liga
- Serpaj


Processo Mastinu in Argentina

Cerca