24Marzo.it
24marzo Onlus
Chi siamo
Statuto
Attività 2019
Attività 2018
Attività 2017
Attività 2016
Attività 2015
Attività 2014
Attività 2013
Attività 2012
Attività 2011


Processi in corso
Appello CONDOR
Sentenza CONDOR
Processo CONDOR
Vittime, avvocati e imputati
Preliminari CONDOR
Processo MALATTO

Processi 1999-2011
Processo PODLECH
Processo MASSERA
Preliminari MASSERA
Comitato MASSERA
Cassazione ESMA
Appello ESMA
Processo ESMA
Processo RIVEROS
Padre TEDESCHI

Con "Abuelas de Plaza de Mayo"
Uffici, telefoni, indirizzi
Promotori ed aderenti
Film "La vida de Estela"

Arte e Memoria
"IDENTIDAD DESAPARECIDA"
"AUSENCIAS"
"DISEGNI SUI GIORNALI"
"AYOTZINAPA"

24marzo Edizioni
"ESTELA", biografia di E.Carlotto
"Note a margine..."
"I ragazzi dell'esilio"
"Una voce argentina..."
"Buscando a Manuel"
"Il silenzio sopra le parole"
Catalogo
E-book
Distribuzione
"Vite senza corpi"


Log In
Username

Password





5.7.2000 - Alcides Chiesa

Stato

Presidente: MARIO D'ANDRIA
Giudice a Latere: STEFANO PETITTI
Pubblico Ministero: FRANCESCO CAPORALE
Cancelleria: ORIETTA CALIANDRO

UDIENZA DEL 5.7.2000
Esame del teste: ALCIDES CHIESA


PRESIDENTE: parla italiano?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: no, non parlo l'italiano...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...lo capisco ma non lo parlo.

PRESIDENTE: deve impegnarsi a dire la verità e dare le sue generalità.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: mi impegno.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: il mio nome è ALCIDE CHIESA. (...).

INTERPRETE: il nome è ALCIDE ANTONIO CHIESA.(...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sono nato il 16 gennaio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...del 1948. (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: a KILMES.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: città che appartiene alla provincia di BUENOS AIRES nella Repubblica Argentina.

PRESIDENTE: può rispondere all'Avvocato Gentili.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: sì.

AVV. GENTILI: il teste, dica se è stato sequestrato e in che data.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, sono stato sequestrato il giorno 15 ottobre del 1977.

AVV. GENTILI: insieme a lui sono stati sequestrati altri familiari?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, insieme a me è stata portata via mia moglie NORMA ESTERLEANZA (come da pronuncia)...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e mio padre ALCIDE SANTIAGO CHIESA.

AVV. GENTILI: può dire l'attività sua e del padre oltre che della moglie?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: con mio padre avevamo una ditta di alluminio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...inoltre io ero un studente dell'Istituto Nazionale di Cinematografia...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...mia moglie era impiegata di banca, presso la "BANCA KILMES".

AVV. GENTILI: può specificare meglio se l'attività del padre ha avuto rapporti con la Polizia?

INTERPRETE: come scusi?

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: rapporti con la Polizia o con associazione facenti capo alla Polizia.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: mio padre apparteneva a diverse associazioni che erano rappresentative nella città, come ad esempio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...un'associazione di Pompieri volontari...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...è stato Vice Presidente anche del club di calcio della città.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ed era anche Segretario di una cooperativa della Polizia...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...della Brigata di KILMES.

AVV. GENTILI: la sua attività, del teste, era politica, partitica, militante o addirittura militante in senso armato?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: no, non ho avuto militanza in nessun partito politico...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...perfino a tutt'oggi.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ho sì lavorato nei miei studi come cinematografo...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...facendo delle diverse cose che avevano a che fare con la cultura.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però non avevo una militanza politica.

AVV. GENTILI: ha prodotto in particolare film o documentari che avessero espressione di critica politica o sociale?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: in quale di studente cinematografico, di cinema...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...alla fine della dittatura... precedente alla dittatura di VIDELA...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ho fatto un film, in realtà era un film su un pittore...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ma all'interno di questo film il pittore parlava soprattutto della situazione di solitudine...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...di un prigioniero o di un sequestrato politico.

AVV. GENTILI: che fine ha fatto questa pellicola?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: io studiavo presso l'Istituto Nazionale di Cinematografia...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...che appartiene direttamente al potere esecutivo della Nazione.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: all'inizio del Governo militare...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...questa film fu sequestrato.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: i miei stessi Professori...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...me lo hanno riferito con preoccupazione.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però io non ho ritenuto che fosse una cosa così grave.

AVV. GENTILI: ha esempi, altri esempi...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...di persone del suo ambito culturale...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...sequestrati o perseguitati?

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: gli dicono qualcosa il nome di GUESTER ELDA (come da pronuncia) o GLEISER (come da pronuncia)?

INTERPRETE: cioè

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: bene, RAIMONDO GLEISER...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...fu un Direttore cinematografico...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...che ha avuto una cinematografia politica.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: lui appartiene al gruppo di persone che sono scomparse...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...nell'ambito della cultura l'elenco è molto lungo.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però all'interno di quello che riguarda il cinema, il nome più rilevante è proprio questo.

AVV. GENTILI: ha delle ipotesi...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...oltre alla pellicola da lui girata...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...sul suo sequestro, sul perché del suo sequestro?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: non mi hanno mai spiegato i motivi per i quali sono stato sequestrato.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: il pittore che era il protagonista del mio film...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...è stato utilizzato dalla Polizia per farmi uscire dalla casa dei miei genitori.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: lo hanno utilizzato come scusa, come pretesto.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: il pittore chiamò...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...chiamò a casa dei miei genitori, chiesi... chiese di me...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e quando sono uscito mi sono diretto verso di lui per salutarlo e lui mi ha riferito che c'era un problema grave.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e a quel punto da tutte le parti sono uscite fuori delle persone armate...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: mi hanno messo un maglione...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...sopra la testa...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e mi hanno fatto entrare dentro ad un'autovettura.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: in macchina mi hanno chiesto se conoscevo tale TONY.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: TONY era JUAN ANTONIO CHINES (come da pronuncia).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: un amico mio d'infanzia...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...che si dedicava come hobby alla fotografia...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e che aveva lavorato insieme a me in questo film e con il pittore.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: io dissi di sì, che lo conoscevo.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e quindi mi dissero: "a lui abbiamo già fatto scoppiare".

AVV. GENTILI: è stato commesso un furto sui beni di casa sua all'atto del sequestro, sua e del padre?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: la casa mia, non da dove sono portato... sono stato portato fuori, ma la mia casa proprio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...si sono recati là con un camion di traslochi...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e l'hanno praticamente svuotata.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: hanno soltanto lasciato i muri, niente altro.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ci hanno rubato le autovetture quella mia e quella di mio padre.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e la mia autovettura l'hanno utilizzata per portare via mia moglie e mio padre.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: anche in casa di mio padre hanno rubato molti beni.

AVV. GENTILI: è stato portato ad un campo clandestino di detenzione?

INTERPRETE: (...)..

CHIESA A. A.: (...).

AVV. GENTILI: quale?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sono stato portato presso la "BRIGATA DI KILMES" (come da pronuncia)...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...che loro chiamavano "POZO DE KILMES" (come da pronuncia)...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...o altrimenti "LAS MALVINAS".

AVV. GENTILI: sa in che zona si trovasse questo...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...questo posto può localizzarlo?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: verso il sud della città di BUENOS AIRES...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...a circa venti chilometri.

AVV. GENTILI: sa se si trovasse nella zona 1?

INTERPRETE: (...). Come scusi?

VOCI: (in sottofondo).

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, apparteneva al corpo dell'Esercito numero 1.

AVV. GENTILI: può dire brevemente se è stato incappucciato e in che modo è stato torturato, quale era la cella? Poi verremo alla domanda che più direttamente interessa la responsabilità degli imputati.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: durante tutto il tempo che sono stato sequestrato...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...dovevo rimanere bendato...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e con le mani e i piedi legati.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: per questo motivo ho un segno qui nel naso...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...dovuto alla benda che ho portato.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: il primo mese ho avuto delle sessioni di tortura tutti i giorni.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ci si fermava durante sei/quattro ore...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e si facevano attraverso la "picana", con della corrente elettrica.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e anche utilizzando il sottomarino, quello che noi chiamavamo sottomarino, che in pratica ti fanno infilare la testa dentro l'acqua.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: mi hanno fatto anche pressioni attraverso mia moglie che è stata presente a qualche sessione di tortura mia.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: tutto questo durante circa trenta giorni.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: durante il resto del tempo, circa dieci mesi, non sono stato più torturato.

AVV. GENTILI: può descrivere la sua cella?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: si trattava di tre piani con un cortile centrale.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: erano celle piccole, di circa un metro e mezzo per due metri.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: all'angolo si trovava una cella che era abbastanza più grande...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...era chiusa con una porta di ferro che aveva una piccola finestra...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e con delle sbarre che la chiudevano.

AVV. GENTILI: ha potuto vedere il Generale SUAREZ MASON? Può descrivere con estrema particolarità la circostanza?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, verso la metà del mese di gennaio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...le persone che lavoravano lì erano molto nervose...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e ci fecero pulire le celle, il cortile...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ci dissero che dovevamo rimanere legati e bendati in fondo alla cella.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: dopo un po' di tempo è arrivata una delegazione militare.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: prima devo però dire...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...la mia benda con il tempo, per avere più sicurezza quando mi portavano fuori per essere interrogato...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...erano... facevano quattro giri ma io l'ho rotta per renderla più fina...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...in modo tale che diventava un po' trasparente e io potevo vedere qualcosa.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: questo mi faceva sentire più sicuro, il fatto che loro non sapevano che io li vedevo, ma in realtà io potevo vederli.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: fu in questo modo che quando è arrivata questa commissione militare...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ho potuto riconoscere che tra di loro c'era una persona che portava una divisa importante.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e attorniato da altri Ufficiali di minor grado che davano informazioni circa i detenuti...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...leggevano delle schede.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ho potuto riconoscere in lui il SUAREZ MASON, perché era una persona nota, abbastanza conosciuta.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: quando è finita questa ispezione...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...uno dei Poliziotti che lavoravano controllandoci...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...era una persona che mi conosceva dal periodo dell'adolescenza...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e durante la mia adolescenza ho militato nelle Gioventù Cattoliche...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e anche lui.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: grazie a lui avevamo un trattamento preferenziale, lui si incaricava che a mia moglie non succedesse nulla.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: lui venne con me a parlare della situazione, mi riferì che in effetti la persona che era venuta a trovarci era SUAREZ MASON.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e che erano preoccupati, perché ci sarebbe stato un cambiamento all'interno di quel posto.

AVV. GENTILI: è un giudizio, ma ha una buona memoria fisionomica lei per sua esperienza?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, è il mio lavoro in pratica.

AVV. GENTILI: chiedo che sia mostrata al teste la pubblicazione... le fotocopia delle pubblicazioni già acquisite dalla Corte questa mattina perché dica se riconosce il Generale SUAREZ MASON.

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: mostriamo la fotografia, sì.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, si tratta di lui, di SUAREZ MASON.

VOCI: (in sottofondo).

AVV. GENTILI: il Generale SUAREZ MASON e questi suoi collaboratori guardavano delle schede, cioè per quello che ha potuto vedere si interessava alla posizione individuale dei detenuti?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: no.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: faceva parte della routine.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: li informavano ma in realtà parlavano molto piano, non ho potuto ascoltare quello che dicevano bene.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però si fornivano semplicemente delle informazioni.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: lui non aveva fatto nessuna specie di commento...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ha guardato e poi è andato via.

AVV. GENTILI: può dire di altri detenuti di origine italiana? Io ho dei nomi ma vorrei che li pronunciasse il teste.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: che sono stati insieme a me?

AVV. GENTILI: come?

INTERPRETE: detenuti che sono stati insieme a me, di origine italiana?

AVV. GENTILI: per esempio, posso fare degli esempi, ALLEGA?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì.

AVV. GENTILI: per esempio GUARINO?

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: JUAN CARLO GUARINO, sua moglie ELENA.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: JORGE ALLEGA, sì sono stati insieme a me.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ci sono altri che tutt'oggi scomparsi come JOSE' MARIA DELLA FLORA.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: JORGE ALLEGA per esempio è stato nella mia cella durante parecchi mesi.

AVV. GENTILI: è stato poi detenuto per quanto tempo dopo l'uscita dal centro?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sono rimasto fino al 29 di gennaio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...del 1982.

AVV. GENTILI: in totale quanti anni è stato privato della libertà?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: quasi cinque anni.

AVV. GENTILI: ha avuto qualche contestazione in carcere?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: no, non ho mai avuto né dei processi né delle accuse.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: non mi è mai stato spiegato perché sono stato detenuto e neanche perché sono stato liberato.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: la mia famiglia presentò delle richieste di "habeas corpus", cinque in totale.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e parecchie volte avevano fatto richiesta che almeno fossimo processati...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ma non abbiamo mai avuto nessuna risposta.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: anni dopo ho potuto sapere...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...quando ho fatto le pratiche per avere il mio passaporto...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...ho potuto leggere i miei precedenti della Polizia...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e non ho nessuno.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: nemmeno che sono stato in carcere.

AVV. GENTILI: può dire, ed è l'ultima domanda da parte di questo Difensore qualcosa della sorte della moglie del padre? Sono stati torturati, per quanto tempo sono stati detenuti?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: mio padre è uscito il 15 dicembre del 1977...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...fu torturato per i primi tempi a quello che si chiama "el puesto basco"...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...un centro di Polizia che appartiene al Commissariato di DON BOSCO.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: successivamente lo hanno portato in luogo lontano... (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: a COTI MARTINEZ (come da pronuncia)...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...che si trova al Nord del GRANDE BUENOS AIRES.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e stette con gente che...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...si diceva che avevano a che fare con la sovversione contro il capitalismo, no?

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ah, di gente che finanziava i gruppi sovversivi.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: una volta che è stato liberato, ha ricevuto la visita del capo di questo centro...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...e attraverso delle pressioni lo hanno obbligato a costruire le finestre e le porte di alluminio della sua abitazione.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: mia moglie rimase fino al 19 aprile...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...del 1978.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: non fu mai torturata...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...tranne una volta in cui l'hanno colpita.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però la situazione stessa gli ha provocato la perdita di un bambino.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: cioè quando fu sequestrata era in stato di gravidanza...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...era di due mesi.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e durante un anno non ha avuto le mestruazioni.

AVV. GENTILI: pongo due domande che mi suggerisce il collega, per brevità le propongo io, se il Presidente consente. Anzitutto se il padre ha avuto notizia di Imprenditori ebrei...

INTERPRETE: (...).

AVV. GENTILI: ...perseguitati come lo stesso padre.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, erano... si tratta dei proprietari dell'"HOTEL LIBERTI".

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: non ricordo i nomi.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però sono persone che sono scomparse.

AVV. GENTILI: la seconda è: durante le torture che cosa chiedevano, che cosa insistevano per voler sapere, per sapere?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: mi chiedevano se conoscevo delle persone che appartenevano all'ambito della cultura, del cinema...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...del sindacato cinematografico...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...mi chiedevano di studenti che erano stati con me.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: penso che loro ritenevano che io appartenevo a qualche settore dei "Montoneros"...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...immagino che lo sbaglio era dovuto al che il mio amico TONY, quello che era morto, apparteneva ai "Montoneros".

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: è lì che mi hanno messo insieme a JORGE ALLEGA e...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...JUAN CARLO GUARINI.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e non posso... apparentemente stavano indagando...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...circa la produzione di apparecchiature che i "Montoneros", stavano costruendo per interferire nelle onde...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...della televisione.

AVV. GENTILI: io non ho altre domande, grazie.

INTERPRETE: (...).

P.M.: sì, una domanda. Con riferimento a quella specie di ispezione fatta da SUAREZ MASON nel gennaio del '78, quando lei si trovava ristretto nel centro clandestino di "MALVINAS" o "POZO DE KILMES". Può darsi che lo abbia già detto e le chiedo scusa, se le rinnovo questa domanda. Lei ha avuto modo di vedere SUAREZ MASON, in che modo, perché lei ha detto prima che era bendato.

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, ero bendato.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: però quando appunto ho rotto la benda e l'ho utilizzata con uno strato soltanto...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...potevo vedere abbastanza bene la fisionomia delle persone.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: e inoltre ho avuto anche quel colloquio...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...con...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...con questo Poliziotto di cui ho parlato che me lo confermò.

P.M.: sì, un'altra domanda sempre in relazione a questa ispezione. Lei ha avuto modo di percepire che qualcuno leggesse al Generale SUAREZ MASON dati personali dei prigionieri?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: non riuscivo a sentire chiaramente quello che si diceva, però sì, leggevano...

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...avevano una cartella con dei fogli che contenevano dei dati.

P.M.: quindi per ogni detenuto ristretto esisteva un fascicolo personale sostanzialmente?

INTERPRETE: (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: sì, penso di sì, perché c'erano varie persone, quelle che seguivano di dietro a SUAREZ MASON.

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: soltanto che dall'angolo ho visto soltanto il momento in cui lui si è fermato e le persone che stavano dietro di lui si... (...).

CHIESA A. A.: (...).

INTERPRETE: ...si muovevano.

P.M.: va bene, grazie non ho altre domande.

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: gli altri Difensori? Nessuna domanda. Si può accomodare, può andare grazie, buongiorno.

INTERPRETE: (...).

PRESIDENTE: facciamo entrare un altro teste Avvocato Gentili? Chi vogliamo far entrare Avvocato Gentili?

AVV. GENTILI: (voce lontana dal microfono).

VOCI: (in sottofondo).

AVV. GENTILI: io terrei per ultimo Signor Presidente, l'Avvocato PEDRONCINI che avrà forse una deposizione più lunga. Naturalmente nell'ambito della sua... (voce lontana dal microfono).

PRESIDENTE: ma non parla italiano?

AVV. GENTILI: (voce lontana dal microfono).

PRESIDENTE: non parla italiano, dico PEDRONCINI?

AVV. GENTILI: (voce lontana dal microfono) ...come?

P.M.: no, no, no. Non parla italiano.

AVV. GENTILI: purtroppo.


 Versione stampabile


Diritti umani in Argentina
Organismi storici
- Madres
- Abuelas
- Familiares
- M.E.D.H.
- C.E.L.S.
- A.P.D.H.
- Liga
- Serpaj


Processo Mastinu in Argentina

Cerca