24Marzo.it
24marzo Onlus
Chi siamo
Statuto
Attivitą 2020
Attivitą 2019
Attivitą 2018
Attivitą 2017
Attivitą 2016
Attivitą 2015
Attivitą 2014
Attivitą 2013
Attivitą 2012
Attivitą 2011


Processi in corso
Sentenza Appello CONDOR
Sentenza CONDOR
Appello CONDOR
Processo CONDOR
Vittime, avvocati e imputati
Preliminari CONDOR
Processo MALATTO
Estradizione KLUG

Processi 1999-2011
Processo PODLECH
Processo MASSERA
Preliminari MASSERA
Comitato MASSERA
Cassazione ESMA
Appello ESMA
Processo ESMA
Processo RIVEROS
Padre TEDESCHI

Con "Abuelas de Plaza de Mayo"
Uffici, telefoni, indirizzi
Promotori ed aderenti
Film "La vida de Estela"

Arte e Memoria
"IDENTIDAD DESAPARECIDA"
"AUSENCIAS"
"DISEGNI SUI GIORNALI"
"AYOTZINAPA"

24marzo Edizioni
"ESTELA", biografia di E.Carlotto
"Note a margine..."
"I ragazzi dell'esilio"
"Una voce argentina..."
"Buscando a Manuel"
"Il silenzio sopra le parole"
Catalogo
E-book
Distribuzione
"Vite senza corpi"


Log In
Username

Password





Marco Baccin

Marco Baccin
Nato a Roma nel 1949. Nel 1975 entra nella carriera diplomatica e rivesta oggi la carica di Ministro Plenipotenziario.

Si č occupato di questioni consolari politiche ed economiche ed ha ricoperto incarichi diplomatici in Francia, Spagna ed America Latina.

E’ stato capo della Segreteria del Sottosegretario di Stato Umberto Ranieri e Consigliere Diplomatico del Sindaco di Roma Walter Veltroni.

Attualmente č il Capo di Gabinetto del Vice Ministro degli Affari Esteri Patrizia Sentinelli.

E’ autore di numerosi articoli e pubblicazioni su temi di politica estera.

L'attivitą in Uruguay in difesa dei diritti umani

Marco Baccin dal 1983 al 1986 presta servizio come Consigliere Politico dell’Ambasciata Italiana a Montevideo e nel 1983 al 1984, in assenza di un Ambasciatore, svolge le funzioni di Incaricato d’Affari nel delicato periodo della transizione tra il regime militare e la democrazia.

Si impegna attivamente per la difesa dei diritti umani e per la liberazione dei detenuti politici in particolare quelli di origine italiana. In collegamento con le forze sindacali e politiche italiane attive nel settore dei diritti umani svolge una intensa attivitą nei confronti del governo uruguaiano e del supremo tribunale militare per ottenere la liberazione di dirigenti sindacali (Rosario Pietraroia, Sela Braselli, ecc.) e politici (il matematico Massera, il generale Seregni, ecc.)

Crea, con il supporto dell’Ambasciata, una rete di assistenza e solidarietą per i detenuti politici (a cui vengono effettuate visite consolari e fornita assistenza legale e sanitarie) e le loro famiglie (mediante sussidi, assistenza scolastica, ecc.)

Favorisce, mediante anche il conferimento della cittadinanza italiana, il rimpatrio di esuli uruguaiani.

Fornisce sostegno politico e materiale alle forze politiche democratiche uruguaiane.

”Muchas gracias, compańero!

Palabras del Embajador de Uruguay, Carlos Abin

"Marco visitó a los presos en la mazmorras de la dictadura, y empujó y convenció a otros diplomįticos –aśn de mayor rango- a acompańarlo y participar de esa tarea humanitaria y necesaria.

Marco abrio las puertas de la embajada de Italia –en un momento en que casi todas las puertas estaban cerradas- y acogió en ese espacio fraterno a familiares y amigos de los perseguidos. Marco escuchó, cuando muchos oidos estaban clausurados por el temor; utilizó al mįximo las posibilidades de la diplomacia para indagar, presionar, negociar; Marco habló, ayudó y consoló a mucha gente."
>>>
Roma, 20 de Junio de 2007


 Versione stampabile


Diritti umani in Argentina
Organismi storici
- Madres
- Abuelas
- Familiares
- M.E.D.H.
- C.E.L.S.
- A.P.D.H.
- Liga
- Serpaj


Processo Mastinu in Argentina

Cerca