24Marzo.it
24marzo Onlus
Chi siamo
Statuto
Attività 2017
Attività 2016
Attività 2015
Attività 2014
Attività 2013
Attività 2012
Attività 2011


Processi in corso
Sentenza CONDOR
Processo CONDOR
Vittime, avvocati e imputati
Preliminari CONDOR
Processo MALATTO

Processi 1999-2011
Processo PODLECH
Processo MASSERA
Preliminari MASSERA
Comitato MASSERA
Cassazione ESMA
Appello ESMA
Processo ESMA
Processo RIVEROS
Padre TEDESCHI

Con "Abuelas de Plaza de Mayo"
Uffici, telefoni, indirizzi
Promotori ed aderenti
Film "La vida de Estela"

Arte e Memoria
"IDENTIDAD DESAPARECIDA"
"AUSENCIAS"
"DISEGNI SUI GIORNALI"
"AYOTZINAPA"

24marzo Edizioni
"ESTELA", biografia di E.Carlotto
"Note a margine..."
"I ragazzi dell'esilio"
"Una voce argentina..."
"Buscando a Manuel"
"Il silenzio sopra le parole"
Catalogo
E-book
Distribuzione
"Vite senza corpi"


Log In
Username

Password





Attività 2015
Testimonianze del Processo CONDOR alla Fondazione BASSO

Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 27 novembre 2015 - Ore 18.00/19.30

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"URUGUAY: persecuzione a comunisti e valdesi"

Interventi di:
Alicia GIORDANO, parte civile
Lewis ROSTAN, docente uruguaiano
Giancarlo MANIGA, avvocato di parte civile

Saranno presenti i testimoni: Lucia e Miriam GIORDANO, Norma LEANZA, Diego BARREDA e Ubal LANNE

Modera:
Jorge ITHURBURU, 24marzo Onlus

24marzo e il processo MALATTO

La Legge è uguale per tutti


PROCURA DELLA REPUBBLICA
presso il Tribunale di Roma

Procedimento penale n. 38.497/15 contro MALATTO Carlos Luis
per i reati di cui gli artt. 575, 61 n. 1,2,4,8 e 9 cp.

P.M.: Dott.ssa Tiziana CUGINI


Vera Vigevani in Italia - Fine 2015
Vera Vigevani
Dal 21 settembre al 19 ottobre 2015, Vera Vigevani Jarach, terrà una serie di conferenze e incontri in diverse città italiane.


Gli appuntamenti:

- 21/9-23/9: Roma
- 24/9-2/10: Milano
- 3/10-6/10: Torino
- 7/10: Varese
- 8/10-10/10: Padova
- 11/10-12/10: Sarzana
- 13/10: Diano San Pietro
- 1410-16/10: Firenze
- 17/10-19/10:Roma

Testimonianze del Processo CONDOR alla Fondazione BASSO

Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Mercoledì 21 ottobre 2015 - Ore 18.00/19.30

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"Uruguay: dal CONDOR ai Diritti Umani odierni"

Interventi di:
Mirtha GUIANZE, Istituto Nazionale per i Diritti Umani
Néstor GOMEZ ROSANO, parte civile
Francesca SASSANO, legale di parte offesa contro MALATTO

Saranno presenti i testimoni: Angel GALLERO, Washigton RODRIGUEZ e Cristina FYNN

Modera:
jorge ITHURBURU, 24marzo Onlus

Revista Perfil - 9.8.2014
Rete per l'Identità
Estela encontro a Guido, pero los casos traspasan las fronteras
LAS ABUELAS BUSCAN A SUS NIETOS TAMBIÉN EN ITALIA


Cinco jóvenes ya iniciaron los trámites para saber si son hijos de desaparecidos. Por primera vez fuera de la Argentina, la embajada en Roma respalda la Campaña por la Identidad.

Cuando Guido Montoya Carlotto recuperó su identidad, en ese preciso momento, el nieto que Estela de Carlotto buscó durante más de tres décadas también recobró su pasado. Se trata de una historia que, como la de tantos otros millones de argentinos, comenzó en Italia hace mucho tiempo. Por eso, la noticia que le puso rostro al nieto 114 de las Abuelas de Plaza de Mayo emocionó a la Argentina pero también impactó en Arzignano, un pequeño pueblito del norte italiano. Desde allí, Guido Carlotto –el abuelo del más famoso de los nietos recuperados, precisamente llamado Guido en su honor–, decidió viajar a la Argentina en el siglo pasado. Y ahora es allí, a los pies de los Alpes italianos, donde los Carlotto esperan ansiosos conocer al nuevo integrante de la familia.

La historia de Guido podría ayudar a impulsar la tarea que las Abuelas realizan en Italia. Porque es en ese país europeo donde el Estado argentino acompaña, por primera vez fuera de la Argentina, la búsqueda de nietos apropiados. Se cree que algunos represores pueden haber dado en adopción esos niños a familias ítalo-argentinas durante la dictadura cívico-militar, y también se supone que muchos de los jóvenes que viajaron a la península europea tras la crisis de 2001 pueden ser hijos de desaparecidos. Ya hay cinco legajos abiertos en la Comisión Nacional por el Derecho a la Identidad (Conadi) por jóvenes ítalo-argentinos que buscan su identidad. Y hasta una estudiante universitaria llegó a realizarse los exámenes de ADN. El resultado fue negativo, pero demuestra la concientización que se está realizando en Italia.


Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 10 luglio 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"ARGENTINA: giustizia, politica, impegno e memoria"

Interventi di:
Estela CARLOTTO, parte offesa e Presidente "Abuelas de Plaza de Mayo"
Luis ALEN, Sottosegretario ai Diritti Umani del Governo argentino
Patricia BERNARDI, antropologa e fondatrice dell'E.A.A.F.
Mariana ZAFFARONI, giurista e parte civile

Saranno presenti:
Buscarita ROA ed Elba RAMA

Modera: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus


Luis Stamponi

Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 3 luglio 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"BOLIVIA: la lotta del CHE e dell'E.L.N. di Luis STAMPONI"

Interventi di:
Queta STAMPONI, parte civile
Nila HEREDIA, parte civile e Presidente ASOFAMD
Gustavo RODRIGUEZ OSTRIA, scrittore e Ambasciatore di Bolivia a Lima

Saranno presenti i testimoni:
Victoria FERNANDEZ e Edmir ESPINOZA

Modera: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus


Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Giovedì 11 giugno 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"RECAGNO/GATTI: i sequestri a ORLETTI e i voli in URUGUAY"

Introduce: Nadia Angelucci, corrispondente di "La Diaria"

Interventi di:
Raúl Olivera, Observatorio "Luz Ibarburu"
Sara Méndez, SERPAJ-Uruguay
Mara Martínez, Familiares

Presenti:
Luis Altuna e Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Roma - 29.5.2015
Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 29 maggio 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"MAINO: La DINA e i giovani cristiani del MAPU"

Interventi di:
Mariana e Maragarita Maino, parti civili
Carlos Montes Cisterna, Senatore cileno
Francisco Ugas, Direttore del Programma Diritti Umani
del Ministero degli Interni del Cile
Simona Filippi e Andrea Speranzoni, avvocati di parte civile

Saranno presenti i testimoni:
Fernando Ossandón, Gloria Torres e Pablo Adriazola

Conclusioni: Antonio Marchesi, Presidente di Amnesty International - Italia

Modera: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Roma, 15.5.2014
Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 15 maggio 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"DONATO: La repressione della DINA ai comunisti cileni"

Saluto di benvenuto: Elena Paciotti, Presidente della Fondazione Basso

Interventi di:
Nelson Donato, parte civile
Lorena Pizarro Sierra, Presidente AFDD del Cile
(Agrupación de Familiares de Detenidos Desaparecidos)
Hugo Pavez Lazo, avvocato e militante del P.C. cileno
Mario Angelelli, avvocato di parte civile:
Viviana Díaz Caro, figlia di Víctor Díaz (Segretario del PC cileno desaparecido)
Marcia Scantlebury e Luis Fuentes Urra, ex-detenuti del campo “Villa Grimaldi”

Conclusioni: Paolo Ferrero, Segretario nazionale "Rifondazione Comunista"

Moderatore: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Attività dei Soci: Nicola Viceconti in Argentina e Uruguay

Nicola Viceconti“Entre el 8 y el 20 de mayo el escritor Nicola Viceconti realizará los encuentros programados para el 2015 en Argentina y Uruguay. El autor italiano presentará sus libros enfocándose en los temas de la emigración, de la memoria y de la verdad.
A través del análisis de sus cuatro novelas, hará un recorrido por diferentes momentos históricos, empezando con Cumparsita, que trata el tema de la emigración italiana en Argentina, siguiendo con Dos Veces Sombra y Nora López: detenida N84, con el tema de la Dictadura argentina, hasta llegar a su última novela Emèt, el deber de la verdad, que habla de la fuga de los nazis a Argentina después de la Segunda Guerra Mundial. El calendario completo es el siguiente:
Viernes 8 (15:00-20:00) Firma de copias y brindis con los amigos lectores en el stand de Acercándonos Ediciones en la Feria del libro de Buenos Aires - La Rural, Pabellón azul, calle 1, N° 157.
Domingo 10 (18:00 hs) Encuentro en la Casa Popular Diego Armando Maradona - Av. Pte. Perón 975 - Haedo - Morón.
Lunes 11 (18:00 hs) Presentación en la Biblioteca Municipal Esteban Adrogué - La Rosa 974 - Adrogué - Almirante Brown.
Miércoles 13 (18:00 hs) Presentación en la Biblioteca Central de la Provincia de Buenos Aires, Calle 47, Número 510 (esquina Calle 5), La Plata.
Jueves 14 (18,00 hs) “Emigrazione tra tango e ricordi - incontro con l'autore Nicola Viceconti” - Casa de los Italianos, Av. 8 de Octubre 2655 - Montevideo.
Lunes 18 (19:00-21:00) "Cumparsita hasta Emét - la mirada de Viceconti sobre la Argentina" - Biblioteca Nacional Mariano Moreno, Sala “Juan L. Ortiz” - Agüero 2502 - C. A. de Buenos Aires.
Miércoles 20 (19:30-21:00) Presentación en Punto de Encuentro - Independencia 620 – Córdoba.
El autor Nicola Viceconti desea fundamentalmente con este recorrido rioplatense poder saludar y cambiar ideas con sus viejos y nuevos lectores y amígos“.

Fondazione BASSO
Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 8 maggio 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"VENTURELLI: Il MIR, i mapuches e la Frontera"

Introduce: Sergio Bassoli, CGIL – Politiche Internazionali

Interventi di:
Maria Paz Venturelli, parte civile
Giancarlo Maniga, avvocato di parte civile

Saranno presenti i compagni di detenzione di Omar Venturelli:
Luis Alberto Alarcón Seguel, Víctor Maturana Burgos, Herman Carrasco, Camilo Gaete Mora,
Carlos López Fuentes, Alonso Azócar, Bernardita Weisser, Ernesto García Isla
ed Eleuterio Toro

Modera: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Premio Cotazar

CortazarTeatro Tordinona - Sala Pirandello
Via degli Acquasparta 16 - Roma
Martedì 5 e Mercoledì 6 Maggio - ore 21,15

Cinzia Pietribiasi e Pierluigi Tedeschi in
BIOS (2014)

Partendo dall’opera narrativa dello scrittore argentino Julio Cortázar, di cui quest’anno si celebrano i cento anni dalla nascita, BIOS tenta l’esplorazione del “sentimento di non esserci del tutto”, stando sulla soglia dei linguaggi e dei codici predefiniti, fin troppo riconoscibili e consolatori. I linguaggi slittano uno nell’altro, in quella sottile vertigine dove il fantastico non viene neppure preparato o addobbato o orchestrato: sta semplicemente lì accanto, alla svolta della via o al giro di frase, tutto in una virgola o nello spazio bianco fra due parole.

VINCITORE BANDO 2014
“CORTÁZAR E I LINGUAGGI DEL NOSTRO TEMPO”

organizzato e diretto da "Teatro Julio Cortázar",
Teatro Nucleo di Ferrara e 24marzo Onlus

Roma - 29.4.2015
AYOTZINAPA


A Y O T Z I N A P A
Somos todos


Roma - 29.4.2015

Università di Roma "La Sapienza"



(tra i presenti familiari e
soppravissuti di Ayotazinapa)


Fotografia di Lilia di Monte

Campagna AYOTZINAPA >>>

Roma - 24.4.2015
La sera del 24 aprile ai giardini di Piazza Vittorio
Milonga della Liberazione. Unica e imperdibile!
Balleremo il meglio del tango argentino e ascolteremo Gianni Davoli che con la sua fisarmonica interpreterà due brani. Aderiscono e partecipano ANPI, 24marzo Onlus ed altre associazioni e personalità del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo, maestri di tango.
Perché il tango è vita. E libertà.
Per ricordare gli eventi, le donne e gli uomini che settant’anni fa ci liberarono dal nazifascismo e dagli orrori della guerra. L’Italia fu libera. Libera di vivere. Libera di ballare e di cantare. E a mezzanotte, dopo la Cumparsita, un ideale abbraccio con le tante
altre piazze d’Italia ove, come noi, ballando e cantando, ricorderanno la Liberazione.



25 Aprile - Festa della Liberazione
Testimonianze del Processo CONDOR alla Fondazione BASSO

Fondazione BASSOSala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Mercoledì 15 aprile 2015 - Ore 17.30/19.00


Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"11 settembre 1973: Gli uomini di Salvador Allende"

Introduce: Franco Danieli, già Vice Ministro degli Esteri

Interventi di:
Rina Belvederessi, parte civile
Arturo Salerni, avvocato di parte civile
Luis Mario Henriquez, funzionario di Polizia in servizio a La Moneda
Juan Osses Beltran e Julio Soto del GAP, scorta del Partito Socialista

Modera: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Eduardo Galeano

Fue una noche larga, de verano caliente, de mucho afecto y tanto vino. Charlamos, nos contamos, nos emocionamos. Una vez mas estabamos los cuatro con nuestras vidas paralelas y cruzadas...Eduardo escribio chiquito, en aquella libretita minuscula, escribio y escribio. Despues, un dia me llamo por telefono y me dijo: “Te mando un fax...si estas de acuerdo lo publico”. Lo lei, lo hice leer a mis hijas y le dije Si, publicalo.
Amigo muy querido, hoy tambien vos emprendiste un viaje. Pero a pesar del viaje seguis estando con todos los que te queremos. Y volveremos a tomar vino, a charlar, a contarnos, a emocionarnos, a hablar de nuestras vidas paralelas y cruzadas. Con Helena. Y vos tambien vas a estar. Como siempre. Los cuatro.
Gracias Eduardo.
Aurora

El viaje

El sol se está escondiendo tras los cipreses, cuando Aurora llega al cementerio de San Antonio de Areco. La han llamado:
--Necesitamos el lugar. Se muere mucha gente, usted comprenda.
Y un funcionario le dice:
--Mucho gusto, señora. Son trescientos pesos. Aquí tiene.
Y le entrega los huesos, dentro de una bolsa de esas que se usan para echar la basura.
En un automóvil negro y enorme, Aurora Meloni se lleva los huesos. El chofer, vestido de negro desde la gorra hasta los zapatos, maneja en silencio. Ella agradece ese silencio. No mira la bolsa de plástico negro. Mira al mundo, que corre al otro lado de la ventanilla. En un descampado, unos muchachos juegan al fútbol. Aurora no soporta esa alevosa felicidad; da vuelta la cara. Mira la nuca del chofer. No mira la bolsa, que viaja en el suelo, apretada entre sus piernas.
Dentro de esta bolsa, ¿quién está? ¿Aquel muchacho que vendía con ella queso casero y dulce de leche en las ferias de los barrios de Montevideo? ¿Aquél que con ella enredado dormía? ¿Por qué nadie les avisó que todo iba a durar tan poco? ¿Dónde están las palabras que no se dijeron? Las cosas que no hicieron, ¿dónde están? Muchos años han pasado. Diecisiete años, o veinte, o cien. El oficial que había arrancado a Daniel de su cama a puñetazos, sigue estando donde antes estaba. Los hombres, armados hasta los dientes, que acompañaban al oficial, también siguen estando, y siguen armados hasta los dientes. ¿Y Daniel? En esta bolsa de plástico, ¿está Daniel? ¿Aquel que amenazaba con cambiar al mundo y fue arrojado a la vera de un camino como éste, con treinta y seis agujeros en el cuerpo?
¿Y ella? En este automóvil de nunca acabar, este fúnebre adefesio de alquiler, ¿está ella? ¿Es ella esta mujer que se muerde los labios y siente agujitas en los ojos? ¿Será esto un automóvil? ¿O será aquel tren fantasma que alguna vez se escapó de la vía, con ella adentro, y se la llevó a ninguna parte? Aurora quisiera llorar, quisiera llorarse, pero tiene la cara reseca. Y a su lado viaja la bolsa de plástico negro, cerrada con un nudo.
Eduardo Galeano

Devo dirti una cosa

Oscar Liñeira fu un altro delle migliaia di ragazzi scomparsi in Argentina. In linguaggio militare, fu "trasferito".
Piero Di Monte, imprigionato nella stessa caserma, udì le sue ultime parole:
"Devo dirti una cosa. Sai? Io non ho mai fatto l'amore. E adesso muoio senza sapere di che si tratta."
Eduardo Galeano

Assemblea Generale 2015

L'Assemblea Generale 2015 di 24marzo Onlus è convocata in prima convocazione alle ore 17.00 di venerdì 10 aprile 2015 presso la sede del Centro Servizi per il Volontsariato (CESV) in Via Liberiana 17 (2 piano) a Roma. In caso di mancanza del numero legale la seconda convocazione è prevista per le ore 17.30, sempre presso la sede di Via Liberiana.

Il Presidente
Walter Calamita
Ordine del Giorno

1- Lettura della relazione del Presidente sulle attività svolte nel 2014
2- Discussione sulle attività svolte e proposte per il 2015 e 2016
3- Fissazione della quota sociale 2015
4- Lettura e votazione del Bilancio Consuntivo 2014 e del Bilancio Preventivo 2015
5- Elezione del Presidente
6- Elezione del nuovo Consiglio Direttivo, e nomina e distribuzione delle cariche sociali

I soci assenti sono invitati ad inviare DELEGA a redazione@24marzo.it.

Rinvio a giudizio per il Generale Luis García Meza

La Legge è uguale per tutti
Processo CONDOR
Procedimento penale 31079/05 R.G.N.R. G.I.P. 19356/05 contro “García Meza, Luis”
Tribunale di Roma
Aula "10 GUP", I piano, Palazzina "A", Piazzale Clodio

GUP: Dott. Alessandro ARTURI
PM: Dott. Giancarlo CAPALDO
Cancelliere: Dott. Elio TABBI'

Udienza preliminare del 17.3.2015
Risposta >>>
Il GUP Dott. Alessandro Arturi ha ricevuto la risposta alla rogatoria chiesta alla Bolivia.
Il Generale Luis Garcìa Meza è stato rinviato a giudizio al 9.4.2015 e verrà giudicato insieme agli altri militari del sistema CONDOR.
Verbale >>>
Sentenza >>>
Rinvio a Giudizio >>>
L'Udienza preliminare iniziata l'11.10.2013 si è formalmente conclusa con il "Rinvio a Giudizio" di 33 militari per l'omicidio di 42 vittime.

Processo Condor: Udienza del 12.3.2015

III Corte di Assise di Roma
Via del Casale di San Basilio 168 - Roma

Presidente: Dott.ssa Evelina CANALE
Giudice a latere: Dott. Paolo COLELLA - Giudice supplente: Angela TURSI

Pubblico Ministero: Dott. Giancarlo CAPALDO
P.M. associato: Dott.ssa Tiziana CUGINI

Cancellieri: Dott.ssa Maria Teresa Gardi - Dott. Paolo Musio - Dott.ssa Augusta Paoletti

Prossima udienza dibattimentale: 9 aprile 2015 - Ore 10.00

Montevideo - 12.3.2015
PIT-CNT
CONFERENCIA DE PRENSA
JUEVES 12 Hora 12

El próximo jueves 12 se llevará a cabo una importante instancia a nivel de la justicia italiana referida al accionar del Plan Cóndor orquestado por las dictaduras latinoamericanas.
En dicha oportunidad la justicia italiana definirá aspectos sustanciales referidos al juicio contra militares y civiles de Bolivia, Chile, Perú y Uruguay por estar involucrados en la desaparición y muerte de ciudadanos italianos y uruguayos en el marco del Plan Cóndor.
Por tal motivo familiares de ciudadanos italianos parte querellante en dicha causa, realizaran a la hora 12 en el local del PIT/CNT Juan Jackson 1283 una conferencia de prensa en la que darán cuenta de las resoluciones que se tomaron en la mencionada audiencia.

"La Diva del Tango" di Michele Balboni

Michele Balboni
24marzo Onlus e Lo del SUR

invitano alla presentazione del libro

LA DIVA DEL TANGO
Alla ricerca del niño rubato
Faust Ed., 2014

Introduce la giornalista:
Cecilia Rinaldini

Interviene lo psicologo:
Giorgio Corrente
Rete per l'Identità - Italia

Voce narrante:
Laura Sales

Sarà presente l'Autore:
Michele Balboni



Martedì 10 marzo 2015 - Ore 17.30
Biblioteca Rispoli

Piazza Grazioli 4 - Roma

Articolo su: Tango & Dittatura
di Michele Balboni

Il 24 marzo 1976 il governicchio della “presidenta” Isabelita Peron (all'anagrafe Maria Estela Martinez) veniva cestinato dalla triade Videla, Massera, Agosti rappresentanti delle forze armate “di terra, di mare, di cielo” (per rifare un verso che risuonava su analoghi balconi di casa nostra anni prima).

Formica della storia del tango, microbo della storia argentina, mi accingo a proporre al paziente lettore alcune mie considerazioni: se siete ballerini di tango, quindi fortunati seguaci e praticanti del “ballo più bello di sempre”, l'obiettivo sarà suscitare il vostro interesse per la conterraneità degli avvenimenti, se siete amici l'obiettivo sarà condividere impressioni, verso entrambi la mia attenzione sarà di non suscitare noia e magari fornire alcune informazioni.

Il tango alla metà degli anni '70, anche nella propria terra di nascita, era confinato ai vivi ricordi dei non lontani anni d'oro. Già da un ventennio la produzione musicale pensata per il ballo dell'abbraccio era rinsecchita. Le pregevoli e raffinate creazioni di Astor Piazzola e di pochi altri, alleviavano l'ascolto ma non ravvivavano l'atmosfera delle milonghe. Permanevano lontani lo splendore e la ricchezza del tango diffuso e praticato dall'altra parte del mondo negli stessi anni in cui da noi si preparava la guerra, la si combatteva, se ne curavano le ferite. Forse per reazione alla mondiale tragedia o per omaggio ai “liberatori” i ritmi americani erano proposti ed apprezzati dai giovani. Il tango dormiva il sonno dei giusti, consapevole che il peggio doveva ancora arrivare.
Leggi... >>>

Campagna AYOTZINAPA

AYOTZINAPA


Somos todos

A Y O T Z I N A PA





I.T.C. "Galiani"

Napoli - 7.3.2015




© Lilia di Monte

Campagna AYOTZINAPA >>>


I.T.C. Galiani, Napoli - 7.3.2015
AYOTZINAPA
Liceo Tasso, Roma - 16.2.2015
AYOTZINAPA
Processo Condor

In nome del popolo italiano
III Corte di Assise di Roma
Aula "Bunker" di Rebibbia
Via del Casale di San Basilio 168 - Roma

Presidente: Dott.ssa Evelina CANALE
Giudice a latere: Dott. Paolo COLELLA - Giudice supplente: Angela TURSI
Pubblico Ministero: Dott. Giancarlo CAPALDO

Cancellieri: Dott.ssa Maria Teresa Gardi - Dott. Paolo Musio - Dott.ssa Augusta Paoletti
Prima udienza dibattimentale: 12 febbraio 2015 - Ore 9.00


Fondazione BASSOSala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Giovedì 12 febbario 2015 - Ore 17.00/19.00



Incontro pubblico con alcuni avvocati e familiari delle vittime del
Processo CONDOR

Saluto di benvenuto: Prof. Guido Calvi

Interventi di:
Aurora Meloni, parte civile
e degli avvocati di parte civile: Arturo Salerni, Giancarlo Maniga,
Alicia Mejía, Simona Filippi, Andrea Speranzoni e Fabio Maria Galiani

Conclusioni: Fabio Porta, parlamentare PD - Modera: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Processo Condor

In nome del popolo italiano
Processo CONDOR
Procedimento penale 31079/05 R.G.N.R. G.I.P. 19356/05 contro “García Meza, Luis”
Tribunale di Roma
Aula "10 GUP", I piano, Palazzina "A", Piazzale Clodio

GUP: Dott. Alessandro ARTURI - PM: Dott. Giancarlo CAPALDO

Prossima udienza preliminare:
13 marzo 2015 - Ore 11.00

Udienza preliminare del 6.2.2015

Il GUP Dott. Alessandro Arturi ha dovuto rinvare l'Udienza al 13.3.2015 perchè non è pervenuta la risposta alla rogatoria chiesta alla Bolivia.
Il Generale Luis Garcìa Meza non verrà pertanto giudicato insieme agli altri militari del sistema CONDOR.


Ayotzinapa


Somos todos
A Y O T Z I N A PA


Ponte della Musica
Roma - 25.1.2015

Fotografia di Lilia di Monte
scattata nell'ambito della
"Corsa di Miguel"


Roma - 25.1.2015

Vera Vigevani Jarach
Fotografie in solidarietà con le vittime di

AYOTZINAPA

e a sostegno della campagna “Pace per il Messico – Mexico por la Paz”
lanciata da Libera International, saranno scattate alla partenza e all'arrivo
della "Corsa di Miguel"
che si svolgerà quest'anno a Roma il 25.1.2015
con partenza al Piazzale della Farnesina e arrivo allo Stadio dei Marmi al Foro Italico.

Promuovono: LIBERA - 24marzo Onlus - AGISCO.org


IDENTIDAD DESAPARECIDA a Washington DC

Silvia Levenson
IDENTIDAD DESAPARECIDA

di Silvia Levenson

Parteciperà all'inaugurazione la nipote recuperata dalle Abuelas de Plaza de Mayo
Victoria Montenegro

24 Gennaio / 4 Aprile 2015

American University Museum
4400, Massachusetts Ave NW
Washington DC

Udine - 23.1.2015

Abuelas de Plaza de Mayo



Venerdì 23 gennaio 2015

a partire delle ore 20.00



Serata dedicata alle

"ABUELAS DE PLAZA DE MAYO"





Sala Polifunzionale di Cussignacco
Via Veneto 164
Udine (UD)

Bologna, 27 maggio ore 17,30
Sacrario dei Partigiani in Piazza Maggiore

MANIFESTAZIONE IN RICORDO DELLE VITTIME DI ORIGINE ITALIANA DELLE DITTATURE LATINOAMERICANE DEGLI ANNI ‘70-‘80
per non dimenticarvi giustizia ora, oblio mai
"

Parteciperanno all’iniziativa i familiari delle vittime venuti in Italia per testimoniare nel processo ai responsabili dell’Operazione Condor
che si tiene a Roma
Seguirà incontro-dibattito alla Sala Imbeni del Comune di Bologna


Interventi di:
MARIA PAZ VENTURELLI, figlia del desaparecido Omar Venturelli
ALEJANDRO MONTIGLIO BELVEDERESSI, figlio del desaparecido Juan José Montiglio Murua
ANDREA SPERANZONI, avvocato di parte civile nel processo Condor
LEONARDO BARCELÒ, Consigliere comunale Bologna, gruppo PD

Aderiscono: 24marzo Onlus, ANPI di Bologna, ANPI di Imola, ANPI di Marzabotto, ANPI di Finale Emilia, Comune di Marzabotto, FILEF Regionale, Qudu Libri, Associazione Familiari delle Vittime di Marzabotto, Associazione Pereira

Intervento musicale del coro delle mondine di Finale Emilia
Roma, 15.5.2014

Sala della Fondazione Basso
Via della Dogana Vecchia, 5 - Roma
Venerdì 15 maggio 2015 - Ore 17.30/19.00

Ciclo di incontri: Testimonianze del Processo CONDOR
"DONATO: La repressione della DINA ai comunisti cileni"

Interventi di:
Nelson Donato, parte civile
Lorena Pizarro Sierra, Presidente AFDD del Cile
(Agrupación de Familiares de Detenidos Desaparecidos)
Hugo Pavez Lazo, avvocato e militante del P.C. cileno
Mario Angelelli, avvocato di parte civile:
Viviana Díaz Caro, figlia di Víctor Díaz (Segretario del PC cileno desaparecido)
Marcia Scantlebury e Luis Fuentes Urra, ex-detenuti del campo “Villa Grimaldi”

Conclusioni: Paolo Ferrero, Segretario nazionale "Rifondazione Comunista"

Moderatore: Jorge Ithurburu, 24marzo Onlus

Visita di Vera Vigevani - Inverno 2015

Vera Vigevani Jarach
Dal 18 gennaio al 18 febbraio 2015, Vera Vigevani Jarach, terrà una serie di conferenze e incontri in diverse città italiane ed europee.


Gli appuntamenti:
(calendario provvisorio)

- 18/1 al 19/1: Roma
- 19/1 al 23/1: Auschwitz e Cracovia
- 24/1 al 31/1: Milano
- 1/2 al 6/2: Pisa, Firenze e Prato
- 7/2 al 10/2: Parigi
- 11/10 al 14/10: Padova e Trieste
- 15/10 al 18/11: Roma


 Versione stampabile


Diritti umani in Argentina
Organismi storici
- Madres
- Abuelas
- Familiares
- M.E.D.H.
- C.E.L.S.
- A.P.D.H.
- Liga
- Serpaj


Processo Mastinu in Argentina

Cerca